Fontana delle 99 Cannelle

Monumento storico, sito d'interesse turistico e architettonico

La famosa fontana delle 99 cannelle è posta in nella zona più antica della città di L’Aquila, appena all’interno delle mura antiche e a pochi passi dal fiume. Ad ognuna delle 99 cannelle corrsiponde una maschera dalla quale sgorga la freschissima acqua. Questa fantastica opera d’arte è risalente a diverse epoche storiche. Intorno al Quattrocento fu completato il rivestimento esterno ad opera del Ciccarone con una composizione cosidetta “a scacchi” di una pietra bianca e rosata. Lo stesso Ciccarone la definì una pianta trapezoidale e la divise in tre frontoni. Alla fine del Cinquecento venne completato quello a sinistra e solo alcuni secoli più tardi anche il lato destro che infatti ha un tocco barocco. In origine adibita agli usi domestici come il lavaggio dei vestiti, la Fonte ha due vasche. Le maschere delle cannelle sono tutte diverse tra loro donando un fascino a dir poco “inquietante” all’intera opera. Più di novanta presentano il caratteristico fiore con rosone, che nella simbologia rappresenta il ciclo vitale; mentre le rimanenti non lo presentano e simboleggiano le piaghe del Cristo. Secondo tradizione queste maschere sarebbero una per ogni sovrano dei novantanove castelli che insieme decisero di fondare nel 1200 la città. Posto sul lato destro troviamo quello più accattivante, un mascherone con la testa da pesce che si crede richiami la leggenda di Colapesce, ovvero Federico II tra i principali contribuenti alla fondazione della città.

Tags: , , , ,

Guarda le Webcam Live!

Filtro di Ricerca

  • Provincia


  • Categorie


  • #Tags



Piazza San Vito 1
L'Aquila 67100 Abruzzo IT
Segui Indicazioni


Contatta l’Inserzionista

*il tuo messaggio sarà inoltrato direttamente al titolare dell’l’inserzione











Dichiaro di aver letto ed accettato le Condizioni D’Uso di Discover Abruzzo
Dichiaro di aver letto ed accettato la Privacy Policy di Discover Abruzzo


Previsioni Meteo in Provincia AQ

Contenuto Bloccato
Consenti l'uso dei cookies cliccando su "Accetta" nel banner per sbloccare il contenuto