Borgo di Gioia Vecchio

Borgo disabitato nel cuore del Parco d'Abruzzo

Piccolo borgo dimenticato dell’appennino centrale, Gioia Vecchio si trova al margine nord del Parco Nazionale d’Abruzzo a qualche km dal più popolato Gioia dei Marsi.
Disabitato da diversi anni ormai in seguito all’abbandono delle zone interne rurali dell’appennino è adesso un piccolo paradiso sulla strada per i più famosi centri turistici di Pescasseroli e Barrea, a pochi km dal Passo del Diavolo e dal pianoro della Cicerana.
Proprio questa sua particolare condizione gli ha consentito di mantenere le sue antiche qualità rendondolo un vero e proprio borgo fermo nel tempo.
Una delle vere perle di questo luogo è certamente il belvedere dal piazzale della bellissima chiesa che si staglia sulla valle sottostante di fronte l’imponente Monte Turchio.
La zona è tra le più selvagge dell’intero parco e vede il transito di numerosissime specie animali protette.
Certamente a farla da padrone è la star locale: l’orso bruno marsicano infatti frequenta costantemente ed in diversi esemplari la vallata dove crescono vecchi alberi da frutta di cui il plantigrade è ghiotto!
Un’associazione locale “Amici di Gioia Vecchio” si prende cura annualmente del paese ed organizza eventi e mercatini per ridare vita al paese di quando in quando prima che esso torni alla natura selvaggia.

Tags: , , , ,

Guarda le Webcam Live!

Filtro di Ricerca

  • Provincia


  • Categorie


  • #Tags



Gioia dei Marsi 67055 Abruzzo IT
Segui Indicazioni


Contatta l’Inserzionista

*il tuo messaggio sarà inoltrato direttamente al titolare dell’l’inserzione










Contenuto Bloccato
Consenti l'uso dei cookies cliccando su "Accetta" nel banner per sbloccare il contenuto



Dichiaro di aver letto ed accettato le Condizioni D’Uso di Discover Abruzzo
Dichiaro di aver letto ed accettato la Privacy Policy di Discover Abruzzo


Previsioni Meteo in Provincia AQ

Contenuto Bloccato
Consenti l'uso dei cookies cliccando su "Accetta" nel banner per sbloccare il contenuto