2019/10/12-13 Nel bosco in. . cantato – “Suoni, voci e suggestioni”

Un fine settimana di cammino con due musicisti per ascoltare la

Data Inizio Evento: 12/10/2019 – Data Termine Evento: 13/10/201912 E 13 OTTOBRE 2019
NEL BOSCO IN…CANTATO
“Suoni, voci e suggestioni”
Un fine settimana di cammino con due musicisti per ascoltare la natura attraverso la magia della musica.

Una esclusiva e imperdibile occasione per immergersi nel fascino della Natura, ripercorrendo i sentieri che testimoniano un passato di pastori e briganti e raccontarne le storie attraverso la musica, circondati da paesaggi fiabeschi e da profumi inebrianti, un caleidoscopio di emozioni e sensazioni che stordisce e rapisce.
Durante il cammino, i musicisti e la guida vi faranno entrare in un mondo antico nel quale gli escursionisti ascolteranno le musiche della tradizione popolare e brani ispirati alla natura, oltre a poesie, aneddoti e racconti che rievocano il passato dei nostri Padri e la loro vita intimamente ed inevitabilmente legata al respiro della natura con i suoi doni e le sue difficoltà.

PROGRAMMA:
Sabato 12 OTTOBRE – Arrivo a Civitella Alfedena alle ore 14,30, sistemazione nelle camere d’Hotel. Alle ore 15,00 incontro con la guida e i musicisti e partenza per la Riserva Integrale della Camosciara, suggestiva escursione che da Civitella Alfedena, attraversando gli antichi coltivi oggi riconquistati dal bosco, conduce a bellissime cascate ai piedi delle balze rocciose, regno del camoscio appenninico e dell’aquila Reale. Durante il cammino suoni e racconti accompagneranno i visitatori. Rientro per le ore 19,30, cena in ristorante tipico e alle ore 21,30 concerto. Pernottamento in albergo.

Domenica 13 OTTOBRE – Dopo la prima colazione, alle ore 7,30, incontro con la guida e i musicisti e trasferimento con le proprie auto a Pescasseroli. Partenza in escursione per i boschi in…cantati della Difesa. L’escursione attraversa un bosco di faggi secolari dalle forme contorte e maestose sino a giungere al Santuario della Madonna del monte Tranquillo. Come nel primo giorno i musicisti e la guida intratterranno, con le loro musiche e i loro racconti, gli escursionisti. Pranzo al sacco fornito dall’albergo. Rientro a Civitella Alfedena per le ore 16,30 e dopo una doccia calda, saluti.

Costo: il costo è di €. 115,00 a persona e comprende: Cena in ristorante tipico, pernottamento, prima colazione e pranzo al sacco in albergo 3 stelle con servizi privati in camera, assistenza completa per l’intera durata del soggiorno di un Accompagnatore di Media Montagna iscritto al Collegio Reg. delle Guide Alpine e di due musicisti. Prenotazioni entro il 11/10/19.

Abbigliamento consigliato: Zaino, bastoncini da trekking, scarponi da montagna, capi adatti per temperature variabili tra i 12 e i 20 gradi, mantellina per la pioggia, macchina fotografica, torcia, binocolo.

INFO: Per informazioni: 335/8053489 – escursioni@labetullaonline
FANPAGE facebook: Trekking ed escursioni nel Parco Nazionale d’Abruzzo- https://www.facebook.com/pietrobetulla?ref=bookmarks

MUSICISTI
Donato Citarella (detto Nando)
Musicista, attore, cantante e studioso delle tradizioni popolari, teatrali e coreutico-musicali italiane e mediterranee,ha studiato e collaborato con importanti maestri artisti come: Eduardo De Filippo, Dario Fo, Linsday Kemp, Roberto De Simone, Ugo Gregoretti ,Nicola Piovani,Gigi Magni e Andrea Camilleri.
Ha seguito i suoi studi di Canto sotto la guida della maestra Maria Rohrmann dal 1985 al 2009 e con Alfredo Kraus e Walter Blazer in Italia e negli Stati Uniti d’America. Vincitore nel 1981 del premio della Critica Discografica.(con Francesco Manente) Nel giugno 2003 viene nominato socio onorario dell’Albo degli Scrittori e degli Artisti Italiani ed Europei per la Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO. Dal 1987 è direttore artistico della Compagnia “La Paranza” da lui fondata insieme studiosi ed esperti di tradizioni popolari.
Dal 1990 collabora prima con il CRM(Centro di Musicoterapia fondato da Gianluigi di Franco) e poi con l’Isfom quale esperto e docente di Tradizioni Popolari,Ricerca,Terapia Folclore e Movimento. Nel 1994 su commissione del Romaeuropa Festival fonda I Tamburi del Vesuvio progetto pioniere sull’intercultura musicale tra danza, ritmo e vocalità con musicisti di diversi paesi (Africa, Spagna, Marocco, Brasile, Stati Uniti, India, Italia, Giappone) in collaborazione con Timba scuola di percussioni di cui è stato docente. Ha inciso dischi sia da solo che in gruppo, da Dindirinella (1980 Vincitore nell’81 del premio della Critica Discografica con Francesco Manente), a “Magna Mater” con i Tamburi del Vesuvio ( 2011 alfa music) e “Deh vieni alla finestra”(2011 nandus vesuvianus) con il chitarrista Francesco Taranto (con cui collabora a progetti sulla chitarra romantica). Ha vestito i panni del “Giullare” nelle trasmissioni “Domenica in” con Pippo Baudo, nel “Castello di Partita Doppia” in “Varietà””Il Gioco dell’Oca”e infine in “Luna Park” (la Luna Nera!) Con Frizzi, Venier, Magalli, Falchi, Lambertucci, Carlucci, Conti, Bonolis, dal ’92 al 2000. Ha collaborato con il Teatro Marrucino di Chieti (‘98/2008) per la “Passio et Resurrectio” di Sergio Rendine eseguita in mondovisione sia a Roma (2000) che a Pompei (’98) e Gerusalemme nel (‘00/’06) sotto la direzione di Gianluigi Gemetti, Marzio Conti e Maurizio Dones. Con l’Istituzione Sinfonica Abruzzese ha collaborato per un progetto sulla”Pusteggia” incidendo anche un cd (‘A Pusteggia 2001 finisterre) sotto la direzione di Luciano Bellini portandolo in tour (2009/2010) in Italia, Germania, Francia, Belgio e Stati Uniti. Sempre in quegli anni ha collaborato in qualità di docente e regista al “Progetto Mediterraneo” un mare di culture per l’ATAM ideato e diretto da Andrea Camilleri. Dal 2000 al 2010 tiene laboratori sul Canto Popolare Italiano e sulle Danze del Sud-Italia presso il distaccamento del Conservatorio di Salisburgo in Puchberg e Wels. E’ ideatore fondatore e direttore artistico di “Etnie”(1991) con l’Accademia Musicale Interamnense (laboratori sulle tradizioni popolari e intercultura). Ha fondato il Coordinamento Nazionale del Diritto alla Musica nel 2008 di cui è vice presidente sempre nel 2008 il suo lavoro “Mozart al Chiaro di Luna” vince il premio della critica musicale come miglior produzione in Lettonia e Kazakistan. Nel 2009 debutta all’Auditorium Parco della Musica in Roma con il lavoro “A solo….e un po’ in Compagnia” che poi porta alla Carnegie Recital Hall di New York festeggiando i suoi 50 anni ed i 30 anni di palcoscenico accanto a John La Barbera e Alessandra Belloni e di Seguito con l’Orchestre National de Lyon e della Gevandhause di Lipsia sotto la direzione del M° Jun Merkul. Dal 2001 al 2011 è il “Posteggiatore” della trasmissione radiofonica di Radiouno “Ho Perso il Trend” con Bassignano e Luzzi. Ha collaborato al progetto di Leonardo Petrillo sulla Commedia dell’Arte ”Gli innamorati immaginari” in qualità di docente e curatore delle musiche di scena. E’ promotore del Progetto Folk Nostrum (la rotta verso le culture del Mediterraneo) che ha visto la prima traversata del Mare Nostrum sui temi di incontro tra Spagna e Italia (Danza-Canto-Musica).Collabora attivamente con Patrick Vaillant ed il Melonious Quartet con Lucilla Galeazzi (di cui è ospite sia nell’ultimo lavoro discografico che dal vivo”Festa Italiana”. Con Mauro Palmas e Pietro Cernuto ha formato il “TA-MA” trio con la collaborazione di Elena Ledda, tra classico e tradizione ( Sardegna-Campania-Sicilia) debuttando all’Expo Jazz 2013 di Cagliari. Da poco ha pubblicato il suo ultimo lavoro con i Tamburi del Vesuvio “Carosonando” (alfa music) omaggio a Renato Carosone (tra jazz e tradizione) con un tour nelle maggiori città italiane. Ha partecipato con “La Paranza” quale unico ensemble italiano al Festival “Mozartiana” tenutosi a Gdansk il 20/21 agosto 2013 con il progetto “Mozart e la musica dell’antico mare” (da lui ideato e arrangiato con il M° Pietro Cernuto) e ancora il 18 settembre 2013 ha presentato a Oviedo (Asturie) il suo progetto “Magna Mater” sinfonico (orchestrazioni del M° Pietro Pisano) con l’Orchestra Oviedo Filarmonia diretta dal M° Marzio Conti per la Sociedad Ovetense de Festejo. Nel novembre 2013 è ospite con “La Paranza” del Festival Breaking Arts di Canton (Cina) ove ha tenuto concerti conferenze e laboratori sulle Tradizioni popolari italiane. E’ stato ospite del Festival del Camminare a Bolzano (ama molto il trekking ed il lento camminare) nel mese di maggio sia con il progetto Cafè Loti che con Eugenio Bennato. Ha chiuso la rassegna Luglio Suona bene alla Cavea dell’Auditorium Paro della Musica di Roma Con La Notte del Caffè (viaggio nella musica dei caffè del Mediterraneo) con il tutto esaurito e con grande successo di pubblico e critica. Ospite dell’Orchestra Popolare Italiana di Ambrogio Sparagna presso la Cappella Paolina del Quirinale in veste di solista sulle canzoni delle trincee (progetto sui canti popolari della Grande Guerra) per i concerti di Radiotre.
P’o riest’…Speramm’a Maronna!
Info: www.nandocitarella.it, nandocitarella@virgilio.it, mob. +39335412007

Salvatore Rotunno
Ha iniziato giovanissimo lo studio della chitarra e ha conseguito brillantemente il diploma presso il Conservatorio G. Rossini di Pesaro sotto la guida del M° Francesco Taranto.
Si è distinto in numerosi corsi di perfezionamento ottenendo il diploma di Merito in qualità di solista e il diploma d’Onore in qualità di membro del Gruppo Chitarristico dell’Arcum a conclusione dei corsi di alto perfezionamento di Camerino Eurofestival patrocinati dalla Cee; in qualità di solista il Diploma di Merito ai corsi di alto perfezionamento “Feronia Musica” tenuti dal M° Giuliano Balestra; il Diploma di Merito in qualità di solista ai corsi “Incontri con i maestri” sotto la guida del M° Francesco Taranto, del M° Carlo Carfagna, del M° Carlos Bonnell, del M° Carlo Domeniconi.
Ha approfondito la conoscenza del repertorio dell’800 con strumenti d’epoca con il M° F. Taranto (suona su una preziosa chitarra dei primi dell’800 del liutaio francese P. Pacherell, e una copia di una chitarra J. Stauffer costruita dal maestro liutaio L. Maggi) con il quale suona in duo regolarmente e collabora nell’organizzazione del Festival Chitarristico “Dalla Natura al Suono”.
Ha svolto un’intensa attività concertistica in Italia e all’estero (Cappella privata del Papa, Banca D’italia, Istituto Italo Latino Americano, Beni Culturali, Rassegna Feronia Musica, Museo Napoleonico, Biblioteca Nazionale, Castello Colonna di Gennazzano, Chiesa di S. Monica in Los Angeles, Parrocchia di Yonkers New York, ecc.).

GUIDA
Pietro Santucci
E’ iscritto al Collegio Regionale Guide Alpine Abruzzo al n° 120 dell’Albo Professionale e titolare di tessera AGAI N° 1080916B – anno 2000.
Accompagnatore di Media Montagna (Guide Alpine Abruzzo).
Istruttore Nazionale Nordic Walking (Scuola Italiana Nordic Walking).
Educatore Ambientale accreditato (Ente Parco Naz. d’Abruzzo, Lazio e Molise) con esperienza decennale su scuole elementari e medie.
Guida del gusto accreditata (GAL Abruzzo Italico)
Guida amatoriale Mountain-Bike
Titolare dell’attività di Prodotti tipici Abruzzesi “La Betulla Gastronomia e Natura”

SCHEDA ITINERARIO
itinerario: sabato I2/G4 domenica C1
distanza: sabato 4 km. domenica 8 km.
durata: sabato h. 3,30 domenica h. 6
dislivello: sabato 150 mt. domenica 350 mt .
difficoltà: sabato FACILE domenica FACILE
ritrovo: sabato ore 14,30 a Civitella Alfedena presso il piazzale del Municipio.

Come arrivare a Civitella Alfedena: in auto dal versante adriatico con autostrada A14 fino a Pescara e A25 fino all’uscita di Sulmona/Pratola Peligna, seguire poi per Roccaraso, Castel di Sangro, Barrea, Civitella Alfedena. Per chi invece proviene dal lato opposto, da Roma seguire l’autostrada A1 fino all’uscita di Ferentino e successivamente la strada regionale SR214 fino a Sora fino al bivio di Opi, quindi a Villetta Barrea prendere il bivio per Civitella Alfedena (1,8 km). Seguire poi la SR666 e SR509 in direzione di Strada Statale 83 Marsicana con arrivo al primo bivio di Atina.

Buoni consigli sull’Equipaggiamento individuale e sulla Sicurezza e prevenzione

Tags: ,


Nome Organizzatori: La Betulla

Guarda le Webcam Live!

WebacamWebacamWebacam

Filtro di Ricerca

  • Provincia


  • Categorie


  • #Tags



Via Nazionale 4
Civitella Alfedena 67030 Abruzzo IT
Indicazioni Stradali

Contattali Subito

*il tuo messaggio sarà inoltrato direttamente al titolare dell’l’inserzione










Dichiaro di aver letto ed accettato le Condizioni D’Uso di Discover Abruzzo
Dichiaro di aver letto ed accettato la Privacy Policy di Discover Abruzzo